3 consigli per aiutare i bambini a navigare in sicurezza nel mondo digitale

insta story viewer
Foto: Confronta la fibra su Unsplash

Come papà che lavora nel settore tecnologico, ho sempre creduto che la tecnologia fosse uno strumento vitale per lo sviluppo, la scoperta e la connessione per i miei figli. Quello che non mi rendevo conto era quanto velocemente avrebbero dovuto imparare a usarlo e quanto velocemente sarebbero diventati fluenti. L'apprendimento a distanza durante la pandemia ha accelerato l'uso della tecnologia da parte dei miei figli. Di recente ho visto mio figlio di 7 anni consegnare con successo una presentazione tramite chat video al suo insegnante e ai suoi compagni di classe, qualcosa che non avrei potuto immaginare prima di questa pandemia.

Nell'ultimo anno, i bambini hanno dovuto diventare esperti nella navigazione in ambienti online per l'apprendimento, la collaborazione e la comunicazione. Che si tratti di fare una presentazione alla classe, ideare strategie di videogiochi tramite chat video o scrivere un libro insieme in diversi fusi orari, il modo in cui i nostri ragazzi utilizzano la tecnologia continuerà ad evolversi.

Tuttavia, la realtà impone che non importa quanto siano creativi i nostri figli, quanto possano essere lungimiranti quando si tratta di utilizzare la tecnologia, hanno bisogno di una solida base nell'alfabetizzazione digitale e nelle capacità di comunicazione online per navigare con successo nel mondo digitale. I bambini hanno bisogno di uno spazio per imparare, commettere errori e affinare le proprie abilità con la guida dei genitori, proprio come hanno bisogno di lezioni di nuoto prima di poter entrare in piscina da soli.

Ecco tre suggerimenti per i genitori che desiderano aiutare i propri figli a navigare nel mondo digitale.

1. Scegli il "parco giochi digitale" giusto per i tuoi bambini
Quando decidi dove tuo figlio inizierà il suo viaggio online, prendi in considerazione app ed esperienze che aiutano a bilanciare l'indipendenza del bambino con un'adeguata supervisione. Secondo a Studio Dubit, il 74% dei genitori di bambini di età compresa tra 6 e 12 anni è preoccupato che i propri figli interagiscano con estranei o persone che non conoscono online. Allo stesso tempo, i genitori vogliono dare ai loro figli un modo per divertirsi e connettersi con i loro amici e familiari senza dover passare il mouse su ogni loro mossa. Questo è in realtà uno dei motivi principali per cui abbiamo creato Messenger Kids, per offrire ai bambini uno spazio creato apposta per loro con la supervisione dei genitori. Ad esempio, i genitori possono vedere immagini e video che i loro figli inviano e ricevono nell'app, dando loro l'opportunità di parlare con i loro figli su come si sono sentiti quando hanno visto una certa foto, o perché un certo video potrebbe aver ferito qualcuno sentimenti.

2. Non limitarti a "impostare e dimenticare" regole e controlli
Man mano che i bambini crescono, i loro interessi e le loro esigenze cambiano ed è importante che i genitori e la tecnologia siano flessibili. I genitori sono nella posizione migliore per sapere cosa è appropriato per il loro bambino, dal tipo di contenuti che visualizzano, con chi possono connettersi online o quanto tempo possono trascorrere in un particolare app. Ma un'esperienza che potrebbe essere l'ideale per un bambino di 7 anni sarà molto diversa da ciò che è meglio per un adolescente (lo sperimento ogni giorno con i miei due figli!). Ricorda di trattare regole e parametri come una conversazione attiva piuttosto che qualcosa che è impostato e dimenticato di aiutare continuamente a bilanciare dando ai bambini l'indipendenza pur fornendo la supervisione dei genitori e guida.

3. Dai priorità alla qualità del tempo sullo schermo
Qualcosa che ho imparato con i miei figli durante questa pandemia è che dare la priorità alla qualità del tempo davanti allo schermo è importante tanto quanto gestire la quantità di tempo che possono trascorrere sui propri dispositivi. Dare priorità alle esperienze che aiutano i bambini a interagire attivamente con contenuti significativi o altre persone richiede il lavoro di squadra per avere successo. Ad esempio, trova il tempo per guardare insieme i programmi TV preferiti di tuo figlio o chiedi a tuo figlio di insegnarti a giocare a un nuovo gioco. Fai domande su cosa gli piace, come sta procedendo la trama e quali decisioni prenderebbero se fossero il personaggio principale. Questo è un ottimo modo per celebrare e rispettare i tuoi figli per aver scoperto e imparato cose nuove online.

Il futuro della tecnologia è quello in cui sarà ancora più onnipresente di quanto non lo sia già. Assicurarsi che i nostri bambini siano pronti per la loro prossima presentazione o appuntamento di gioco nel mondo virtuale si intreccerà con il "reale mondo" come non ha mai fatto prima, e preparare i nostri figli in un ambiente più sicuro per quel futuro dovrebbe essere una priorità assoluta per tutti noi.

STORIE CORRELATE:

Vuoi entrare in contatto con tuo figlio? Prova la tecnologia
10 motivi per cui devi insegnare la sicurezza in Internet ai tuoi figli
Come creare un'esperienza Internet più sicura per i bambini

Teachs.ru
insta stories